CELLULE STAMINALI DEL CORDONE OMBELICALE: COSA C’È DA SAPERE?

A cura di: Ufficio Stampa Sorgente Genetica

Quali sono le ragioni per cui le cellule staminali suscitano tanto interesse in ambito clinico? E soprattutto: cosa sono le cellule staminali del cordone ombelicale?

Si sa che la funzione del cordone ombelicale è scambiare sostanze nutritive tra mamma e bimbo. Il cordone ombelicale contiene circa 60-80 cc di sangue nel quale sono presenti vari tipi di staminali dette nel complesso “staminali cordonali”.

Quali sono i tipi di staminali cordonali?
staminali del cordone simil-embrionali: sono capaci di trasformarsi in cellule dei tessuti mesodermici (derma), endodermici (intestino), ectodermici (midollo spinale);
• staminali del cordone mesenchimali: possono differenziarsi in cellule ossee, cartilaginee, nervose e adipose;
• staminali del cordone ematopoietiche: possono differenziarsi in cellule midollari ed ematiche;
• staminali del cordone progenitrici endoteliali: possono dare origine alle cellule dei vasi sanguigni1,2.

Le cellule staminali del cordone ombelicale, tramite il rilascio di fattori umorali (es. prostaglandina E2), possono esercitare un’azione anti-infiammatoria4,5.

Le caratteristiche di differenziazione e proliferazione, consentono l’uso delle staminali cordonali nel settore della medicina rigenerativa, che si occupa appunto di far rigenerare i tessuti o gli organi, anziché sostituirli.

Si deve chiarire che solo il trapianto autologo, realizzato con le staminali prelevate dal paziente stesso, ha risultati apprezzabili in medicina rigenerativa. Le staminali cordonali, grazie alla loro “immaturità” immunologica1,3 sono maggiormente consigliate nei trapianti allogenici, poiché presentano un minor rischio di rigetto e di altre complicanze post-trapianto.

Per maggiori informazioni: www.sorgente.com

Note bibliografiche
1. Francese, R. and P. Fiorina, Immunological and regenerative properties of cord blood stem cells. Clin Immunol, 2010. 136(3): p. 309-22.
2. Mihu, C.M., et al., Isolation and characterization of stem cells from the placenta and the umbilical cord. Rom J Morphol Embryol, 2008. 49(4): p. 441-6.
3. Harris, D.T., Non-haematological uses of cord blood stem cells. Br J Haematol, 2009. 147(2): p.177-84.
4. Jiang, X.X., et al., Human mesenchymal stem cells inhibit differentiation and function of monocyte-derived dendritic cells. Blood, 2005. 105(10): p. 4120-6.

CORSI PRE-PARTO & CORSI POST-PARTO